News Box | Il referendum sulle trivelle e il petrolio lucano

5 aprile 2016

Piero Lacorazza, referente del comitato pomotore del referendum sulle trivellazioni del 17 aprile prossimo, ieri ospite della sede Arci di piazza dei Ciompi a Firenze, fa il punto sulla campagna referendaria e le connessioni con l’inchiesta sul petrolio in Basilicata che sta scuotendo il governo Renzi.


Tags: , , , , , ,
Posted in News Box | Commenti disabilitati su News Box | Il referendum sulle trivelle e il petrolio lucano

News Box | Comitato “No Triv” intervista a Marco Andrei (Arci Firenze) – 7 marzo 2016

7 marzo 2016

Marco Andrei, membro della segreteria del Comitato ARCI di Firenze con delega all’Ambente, intervistato nel corso di News Box a proposito del prossimo referendum abrogativo del 17 Aprile e della adesione di ARCI al Comitato “Vota SI per fermare le trivelle”, con l’obiettivo di far esprimere gli italiani sulle scelte energetiche del Paese.

Un voto, ha spiegato Andrei, non solo per dire no alle trivelle ma per dare un messaggio politico di incentivo alla ricerca sulle energie alternative e rinnovabili”.


Tags: , , , ,
Posted in News Box | Commenti disabilitati su News Box | Comitato “No Triv” intervista a Marco Andrei (Arci Firenze) – 7 marzo 2016

News Box | Riforma sanitaria: referendari pronti alle barricate

15 dicembre 2015

Intervista a Giuseppe Ricci, presidente del Comitato promotore del referendum sulla riforma sanitaria, sulla mobilitazione contro il nuovo testo presentato dalla giunta in Consiglio Regionale


Tags: , , , , , , ,
Posted in News Box | Commenti disabilitati su News Box | Riforma sanitaria: referendari pronti alle barricate

News Box | Riforma Asl toscane, le ragioni dei referendari

5 novembre 2015

Intervista a Tommaso Fattori, capogruppo in Consiglio regionale di “Sì – Toscana a sinistra”, tra i promotori del referendum abrogativo della legge regionale 28/2015 sulla riforma delle Asl toscane.


Tags: , , , , , , ,
Posted in News Box | Commenti disabilitati su News Box | Riforma Asl toscane, le ragioni dei referendari


Creative Commons License