News Box | Mps, accordo sugli esuberi. Soddisfatta la Fisac

5 agosto 2022

Siglato ieri l’accordo tra Mps e sindacati sul piano di ristrutturazione: 3.500 esuberi volontari e incentivati in tutta Italia (600 in Toscana) in un’unica tranche da novembre. Tra gli incentivi, oltre a quelli economici (una quota pari all’80/85% della retribuzione fino a sette anni, garanzie sui diritti sanitari e pensionistici. Soddisfatti i sindacati, come spiega Federico di Marcello, rappresentante Fsac Cgil in Mps, soprattutto perché nelle prospettive iniziali i numeri degli esuberi erano perfino maggior: “Abbiamo tutelato i lavoratori più fragili”.

E sulla difficoltà nei conti 2022 e l’incertezza per la ricapitalizzazione da 2,5 miliardi aggiunge: “E’ una fase complessa, l’importante è che la banca continui a fare utili, seppur ridotti”

Be Sociable, Share!

Posted in News Box | No Comments »

Leave a Comment



Creative Commons License