News Box | Aggressione operai Dreamland a Prato. Cobas: “Le istituzioni prendano posizione o saranno complici”

12 ottobre 2021

Dopo l’aggressione al picchetto degli operai in sciopero avvenuta ieri a Prato davanti ai cancelli della Dreamland da parte di una decina di uomini armati di mazze, Luca Toscano (SI Cobas Firenze-Prato) ai microfoni di Novaradio chiede una presa di posizione forte delle Istituzioni in difesa dei lavoratori. “Le violenze di ieri sono avvenute davanti agli occhi delle forze dell’ordine che non sono intervenute. Attendiamo una condanna netta da parte delle Istituzioni o saremo costretti a considerarle complici di queste violenze”.

Be Sociable, Share!

Posted in News Box | No Comments »

Leave a Comment



Creative Commons License