Precaradio #5

15 dicembre 2010

Ci sono quattrocentomila stagisti ogni anno in Italia. Forse addirittura
mezzo milione, il numero cresce anno dopo anno con percentuali a due
cifre. Vanno in stage in multinazionale e microimprese, ditte private ed
enti pubblici. Spesso a titolo gratuito, senza percepire nemmeno un
rimborso spese, sperando che lo stage sia una porta d’ingresso per
entrare nel mondo del lavoro. Speranza spesso frustrata, considerando
che oggi come oggi meno di un tirocinio si dieci si trasforma in un
contratto.
“L’Italia non è più una Repubblica fondata sul lavoro, come dice la
Costituzione. Ormai è fondata sullo stage, il quale è diventato un
passaggio obbligato per giovani e meno giovani in cerca di occupazione”.

Be Sociable, Share!

Tags:
Posted in Precaradio | Commenti disabilitati su Precaradio #5

Comments are closed.



Creative Commons License